Raffica di furti a Maserada sul Piave, i ladri fanno razzia di gioielli e denaro

Colpi in via Fornace, in via Montegrappa, in via Roma, in via Matteotti e in vicolo Ronchi dove i malviventi, non trovando nulla, hanno preso l'orsacchiotto della proprietaria lasciandolo sopra ad una scala

Ecco cosa i ladri hanno lasciato in via Ronchi

I ladri entrano in casa, la mettono sottosopra, e per farsi beffe dei residenti lasciano un orsacchiotto preso in casa sopra ad una scala. E' in questo modo che i "topi d'appartamento" si sono fatti beffe dei residenti di un'abitazione di vicolo Ronchi, a Maserada sul Piave. «A casa non c'era nessuno -racconta una nostra lettrice- ma a causa dei continui furti avevamo lasciato al piano terra  tv e luci accese. Io sono tornata a casa verso le 20.50-21 e ho trovato una scala, con il balcone della camera di mio papà aperto. Hanno passato solo le camere, ovviamente fatto casino ma non hanno portato via niente. Sulla scala hanno avuto la brillante idea di farmi trovare sulla scala un orso che tenevo in camera. Tornando a casa ho sentito i miei vicini, in via Matteotti, urlare: hanno cercato di entrare mentre loro erano dentro casa».

Quelle appena trascorse sono state giornate nere per i residenti di Maserada. Lunedì sera in particolare quello che emerge è stato un vero e proprio bollettino di guerra. In via Fornace ignoti hanno scassinato la finestra della cucina di un'abitazione e una volta all'interno sono stati trafugati vari gioielli in oro e altri preziosi per un valore di diverse migliaia di euro. Da un'abitazione poco distante sia sparito un paio di scarpe che era stato lasciato all'esterno dai proprietari. In via Montegrappa ladri in azione all'interno dell'abitazione di un 27enne che si era allontanato da casa lasciando, a quanto pare, un porta non chiusa a chiave. I malviventi, evidentemente in agguato e in osservazione di questa possibile "preda" sono facilmente entrati all'interno impossessandosi di un gioiello in oro. I ladri, come spesso accade, hanno messo ovviamente tutto a soqquadro, senza avere troppa cura. In via Roma, sempre a Maserada, ignoti sono penetrati nell'abitazione di un 58enne: per entrare è stata forzata la finestra del bagno. Una volta dentro i "topi d'appartamento" hanno rovistato ovunque, aprendo cassetti e armani, prendendo gioielli in oro e una somma in denaro di oltre 1500 euro in contanti.

Sempre lunedì ladri in azione in due abitazioni di Carbonera in via Papa Roncalli e in via Grande, a San Giacomo di Musestrelle. A Pero di Breda di Piave, in via Brigata Emilia i "soliti ignoti" hanno trafugato in casa di una residente due orologi e denaro per alcune centinaia di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

74915575_809896469413781_2768664819560087552_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento