menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Matrimonio finisce in lacrime: alla sposa scade il visto e viene arrestata prime del "si"

La donna, una trentenne dominicana, è stata prelevata dalla sua abitazione dai carabinieri a poche ore dalle celebrazioni. Collocata subito presso il centro di accoglienza di Roma, verrà ora espulsa

PIEVE DI SOLIGO Doveva essere il giorno più bello dello loro vita, ma si è invece trasformato in un incubo dopo l'arrivo improvviso della polizia. Protagonisti della vicenda un trevigiano e la sua 30enne compagna dominicana in Italia con un visto turistico che però, purtroppo per loro, è scaduto proprio a pochi giorni dal matrimonio. Come riporta "la Tribuna", non è dato sapere se si trattasse di un matrimonio "sentito" o piuttosto di comodo ma sta di fatto che, una volta che il Comune ha segnalato alle forze dell'ordine l'irregolarità dei documenti presentati dalla coppia, i carabinieri si sono subito recati presso la casa della donna per consegnarle un foglio di via e per arrestarla in qualità di clandestina sul territorio italiano. Per questo motivo la 30enne è stata poi collocata in un centro di accoglienza di Roma da dove, post udienza di convalida, verrà espulsa e rimpatriata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Raid nella notte, macelleria islamica data alla fiamme

  • Incidenti stradali

    Ciclista 45enne travolto e ucciso nella notte

  • Attualità

    Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento