menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maturità, prima prova: tra le tracce Malala, Calvino e la tecnologia

Riflessioni sulla resistenza, sul diritto all'istruzione e sullo sviluppo tecnologico tra i titoli di quest'anno. Alla prova 36mila veneti

TREVISO Malala e il diritto all’istruzione, una riflessione sulla Resistenza attraverso “Il sentiero dei nidi di ragno” di Italo Calvino, il Mediterraneo atlante geopolitico d’Europa e specchio di civiltà. Lo sviluppo scientifico e tecnologico dell’informatica e dell'elettronica che ha trasformato il mondo della comunicazione che oggi e' dominato dalla connettività, Malala e il diritto all’istruzione, la letteratura come esperienza di vita. Sono queste le tracce della prima prova della maturità di quest’anno cui si stanno sottoponendo mezzo milione di studenti italiani, tra i quali 36mila veneti.

La prima prova dura sei ore e prevede la possibilità di scegliere uno tra i diversi titoli proposti. Mercoledì invece sarà la volta della seconda prova: latino al calssico, matematica allo scientifico, economia aziendale negli istituti tecnici e scienza e cultura dell’alimentazione negli alberghieri. “Quelli veneti sono trentaseimila nuovi progetti di vita che stanno per spiccare il volo verso il loro futuro – aveva detto ieri il Governatore Luca Zaia -. Per ognuno di loro, e per i loro insegnanti che li hanno accompagnati in un difficile ma entusiasmante cammino formativo, è obbligatorio un tifo da stadio da tutti noi”. Per lunedì prossimo è in programma invece la terza prova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento