Schianto a Merlengo, attesa per il risultato dei tossicologici sul 26enne

Saranno comunicati oggi i risultati degli esami sul giovane di Povegliano che sabato sera con la sua Giulietta si è schiantato contra la Porche Carrera di Davide Callegaro causandone la morte

La scena del terribile incidente

Si resta in attesa dell'esito dei tossicologici sul giovane al volante della Giulietta che, sabato notte, si è schiantata contro la Porche Carrera di Davide Callegaro, 49enne residente a Casier, provocandone la morte. Il sostituto procuratore Anna Andreatta ha disposto i gli esami su P.G.C., 26enne residente Povegliano e in attesa del risultato, che presumibilmente sarà disponibile oggi, ha indagato il ragazzo per omicidio stradale.

I test dovranno dire se il 26enne era o meno in grado di stare al volante e se avesse assunto alcol o altre sostanze stupefacenti. Secondo una prima ricostruzione lo schianto, avvenuto in via Colombera a Merlengo, è avvenuto mentre Callegaro viaggiava diretto verso Casier, in direzione Treviso, a bordo della sua Porsche Carrera per rientrare a casa dopo aver passato il sabato sera con gli amici a Ponzano. Sarebbe stata la Giulietta con al volante P.G.C., ricoverato al Ca' Foncello di Treviso con ferite giudicate mediamente gravi, a invadere la corsia opposta piombando a forte velocità sulla Porsche. L’auto di Callegaro ha centrato il cordolo che delimita la carreggiata, tranciato un paletto e ha finito la propria corsa contro la cuspide in cemento che faceva parte della recinzione di un’abitazione all’altezza del civico 13.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il 49enne, che era l'allenatore della A.S. Calcio Amatori Ponzano, non c'è stato nulla da fare: all'arriva dei soccorritori l'uomo era già spirato all'interno dell'auto che, per il forte impatto, era del tutto irriconoscibile. Il 26enne è stato invece estratto dalle lamiere della macchina finita accartocciata. I due veicoli sono stati posti sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento