menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montebelluna: tutto pronto per l'inizio del Mese dell'anziano, si comincia mercoledì

Sei appuntamenti dedicati alla terza età organizzati in collaborazione con l'amministrazione comunale. Lo scopo è quello di fornire informazioni utili per migliorare la qualità della vita

MONTEBELLUNA Sei appuntamenti in 31 giorni, per tre sedi: sono questi I numeri della prossima edizione del Mese dell'anziano, promosso anche quest'anno dai Servizi sociali del Comune di Montebelluna e la Consulta della terza età con la partecipazione della cooperativa Castelmonte e Contea La Torre.

Scopo degli incontri è quello di fornire informazioni ed approfondimenti utili per migliorare la qualità della vita nella terza età. Si parte mercoledì prossimo, 19 aprile, alle 17.00 in Casa Roncato a Montebelluna con la conferenza “Servizi e opportunità del territorio” tenuta dalla dottoressa Alessandra Gallina e dal dottor Geminiano Nardi. Seguirà l'evento di venerdì 28 aprile alle 20.00 con lo spettacolo dei “Mercanti dogali” presso l'auditorium della biblioteca comunale. Mercoledì 3 maggio alle 17.00 di nuovo in Casa Roncato il dottor Erminio Bonsembiante parlerà delle vaccinazioni nella terza età, mentre mercoledì 10 maggio e giovedì 11 maggio alle 9.00 doppio appuntamento presso la sede del comitato La Contea con i giochi senza età assieme ai bambini delle scuole primarie. Il Mese dell'anziano si conclude sabato 20 maggio alle 15.30 con lo spettacolo Porte aperte a Casa Roncato con I “Ridarioi”.

Spiega il vicesindaco, Elzo Severin: “E' questa una delle tante iniziative promosse in collaborazione con la Consulta della terza età a favore delle persone più anziane. E' ormai una tradizione che si aggiunge ad altri progetti di successo quali, ad esempio, l'opuscolo di informazioni utili realizzato lo scorso anno e che consente di trovare con estrema facilità e velocità indirizzi e recapiti telefonici, per ottenere informazioni su particolari necessità o dubbi ai quali non si sa dare una risposta”. "Anche quest'anno, unendo le forze, siamo riusciti a programmare un calendario ricco di eventi sia informativi che ricreativi e di intrattenimento utili per la popolazione meno giovane di Montebelluna”, commenta il delegato per le Pari opportunità del Comune di Montebelluna e presidente dell'associazione Casa Roncato, Antonio Romeo. Commenta l'assessore al sociale, Dino Bottin: "Anche questa edizione del Mese dell'anziano è la riprova che il mondo delle istituzioni, unito al volontariato e alle risorse del territorio, consente di proporre eventi ed iniziative utili e che promuovono il benessere delle popolazione, sopratutto per una fascia spesso fragile e sensibile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento