menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pioggia e neve, Natale all'insegna del maltempo in quasi tutto il Veneto

Tra la Vigilia e Santo Stefano sono previste abbondanti nevicate in montagna e piogge a quote più basse. Si guarda ai livelli dei fiumi. Rischio valanghe sulle Dolomiti e le Prealpi

Maltempo sotto l'albero in quasi tutto il Veneto. Tra la Vigilia e Santo Stefano sono attese nevicate e abbondanti piogge nelle zone montane e pedemontane e venti forti di scirocco sulla costa.

Già a partire dal 24 dicembre sono previste abbondanti precipitazioni nevose su tutto il territorio montano, con apporti di 50-100 centimetri di neve oltre i 1.700 metri.

Per questo dalle ore 8 del 25 alle ore 20 del 26 dicembre il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della regione ha dichiarato lo stato di attenzione per rischio idrogeologico sui bacini dell'Alto Piave in provincia di Belluno, dell'Alto e Basso Brenta e Bacchiglione, del Basso Piave, Sile e bacino scolante in laguna e del Livenza - Lemene - Tagliamento.

Ma l'ondata di maltempo natalizia rischia di causare anche valanghe e perciò è stato dichiarato lo stato di allarme su tutte le Dolomiti e le Prealpi venete nelle province di Belluno, Treviso, Verona e Vicenza a partire dalle ore 18 del 25 dicembre fino a diversa comunicazione da parte della Protezione civile.

La criticità - spiega il Centro funzionale - potrà interessare vie di comunicazione e aree sciistiche su tutto il territorio montano, in particolare sui passi dolomitici e prealpini, ma non si escludono ripercussioni anche a quote medie e di ampia entità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, Zaia: «Zona gialla in Veneto non prima di maggio»

  • Attualità

    SuperEnalotto, nuova vincita nella Marca: 33mila euro per un "cinque"

  • Cronaca

    Fecero saltare trentatré bancomat, in due patteggiano la pena

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento