rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca Asolo

Sindaco di Asolo premiato all' International Slowness Awards in Corea del Sud

La giuria internazionale, Presieduta dal Prof. Bon Son dell' Università Coreana di Hanyang, ha premiato il primo cittadino Mauro Migliorini

ASOLO Nel corso del Forum Internazionale delle Cittaslow che si sta tenendo in Jeonju  - Sud Corea, si è svolta la cerimonia di aggiudicazione  dello Slowness Awards, dedicato a premiare le migliori politiche locali slow, a tutela dell' ambiente, della natura, della cultura e della biodiversità. La giuria internazionale, Presieduta dal Prof. Bon Son dell' Università Coreana di Hanyang, ha premiato Asolo:

  • "Per le azioni del Comune di Asolo rivolte al risparmio energetico in molteplici luoghi pubblici, tra cui scuole e centro sportivo.
  • Per le azioni a tutela della biodiversità. In particolare le attività di mappatura delle risorse boschive; lo studio degli olivi locali;

L' ottenimento della Dop per l' olio extravergine di oliva; la sensibilizzazione dei cittadini con appositi incontri; l' incentivazione di culture alternative alla monocultura (ciliegio, noce, olivo); l' introduzione di un divieto di costruzione di nuove piscine a tutela della risorsa acqua e del paesaggio; lo stimolare le aziende vinicole locali a ricercare e recuperare gli antichi vitigni, per migliorare il territorio abbandonato e offrire altri vitigni oltre alla glera; l' organizzazione di fiere e mercati a Km 0; l' ottenimento dell' autorizzazione regionale per l' albergo diffuso".

A premiare il Sindaco di Jeonju, Seungsu Kim. "E' un grande onore per me e per la mia Città - afferma il Sindaco di Asolo Mauro Migliorini - ricevere questo riconoscimento. Lo slow e la tutela della biodiversità sono due cardini dell' Amministrazione Comunale. È un lavoro quotidiano, un' attenzione che non deve mai venire meno: dalle scelte amministrative ai regolamenti comunali. Questo di oggi non è il traguardo finale, ma una delle tappe per far si che Asolo e il territorio siano sempre più attenti all' immensa ricchezza che abbiamo: natura, storia, ambiente, ma anche aziende, imprese e turismo. Sta a noi proseguire e lavorare assieme per promuoversi e continuare a richiamare il turista slow, che apprezza le nostre tradizioni, i nostri prodotti enogastronomici, la nostra storia e tutto ciò che possiamo offrire".

Il Segretario Generale di Cittaslow, Pier Giorgio Olivetti, afferma " come Cittaslow International vogliamo mettere a disposizione dei Sindaci idee e buone prassi amministrative per governare le città ed i territori in modo responsabile e consapevole. L' esperienza di Asolo rientra tra queste, e può essere replicabile non solo in Italia, ma anche nelle altre 236 Cittaslow diffuse nei 6 continenti". Il Sindaco Migliorini ha poi tenuto una relazione sulle attività svolte, davanti ad un folto pubblico proveniente da 3 continenti: Europa, Asia e Oceania.

unnamed-1-120

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco di Asolo premiato all' International Slowness Awards in Corea del Sud

TrevisoToday è in caricamento