Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Selvana

Incontro "Migrazione: stereotipi e fatti"

Settimo appuntamento per Passi verso l’Altrove il 23 febbraio, alle ore 10, presso l’Auditorium di Villa Zanetti a Villorba. Protagonisti dell’incontro Sabina Tangerini e Mattia Viano del Comitato Collaborazione Medica - CCM, ONG che forma il personale socio-sanitario e gli operatori che lavorano con i migranti, fornendo le competenze culturali necessarie ad accogliere i pazienti stranieri nel nostro paese.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Settimo appuntamento per "Passi verso l'Altrove": giovedì 23 febbraio, dalle ore 10 alle ore 12 gli operatori del Comitato Collaborazione Medica - CCM, ong e onlus di Torino, saranno protagonisti dell'incontro "Migrazione: stereotipi e fatti" dedicato al confronto fra la realtà della migrazione nel nostro paese e l'immaginario che spesso i media propongono. Le recenti ondate migratorie che hanno interessato la rotta balcanica e l'ormai fisiologico intensificarsi degli sbarchi sulle nostre coste rendono il tema della migrazione quanto mai d'attualità e aprono la strada al diffondersi di paure e stereotipi, anche legati alla sfera della salute.

Grazie al CCM, che dal 1968 opera in Africa sub-sahariana per garantire formazione sanitaria agli operatori locali, assistenza e cure alle popolazioni più povere, e dal 2009 agisce in Italia per il diritto alla salute delle fasce più vulnerabili, in particolare i migranti, promuovendo percorsi di informazione nelle scuole e formando il personale socio-sanitario e gli operatori sulle competenze culturali necessarie ad accogliere i pazienti stranieri, in questo incontro vogliamo illustrare l'importanza della prospettiva interculturale in ambito sanitario e provare a decostruire preconcetti sempre più diffusi. Non è vero che i migranti portano malattie, piuttosto si ammalano nel nostro paese. Non è vero che il loro impatto sul sistema sanitario (e sul nostro welfare) è negativo, il loro contributo in termini economici, culturali e demografici è fondamentale per il benessere della collettività. La migrazione pone la nostra società davanti ad una sfida educativa ed antropologica che deve essere vinta in ogni ambito (anche e soprattutto quello sanitario), perché l'accoglienza e l'interazione tra culture, saperi, valori e comportamenti differenti siano positive e contribuiscano allo sviluppo di comunità armoniche.

Noi vogliamo raccogliere questa sfida, chiamando i ragazzi a sviluppare, attraverso la condivisione di esperienze e idee, un ragionamento che li aiuti a ricondurre alla sfera della realtà l'immaginario che viene normalmente proposto dai media. Ospiti: Sabina Tangerini e Mattia Viano - Comitato Collaborazione Medica - CCM, Settore Italia - Educazione alla Cittadinanza Mondiale Passi verso l'Altrove è patrocinato dalla Regione del Veneto, dalla Provincia di Treviso, dalle Città di Treviso e Villorba, dall'Ufficio Scolastico Provinciale di Treviso e dall'Azienda ULSS 9 Treviso. Ingresso gratuito su prenotazione. Per maggiori informazioni e prenotazioni contattare la Fondazione Zanetti Onlus: Tel. 0422/312680 - eventi@fondazionezanetti-onlus.org www.fondazionezanetti-onlus.org

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontro "Migrazione: stereotipi e fatti"

TrevisoToday è in caricamento