menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ormelle: donna picchiata e derubata in casa, il ladro fugge con un bottino di 500 euro

Paura e terrore per una donna trevigiana di mezza età, rapinata in casa sua dopo essere stata minacciata e picchiata da un malvivente che si è dato alla fuga con una ricca refurtiva

ORMELLE- Minacciata con un coltello alla gola, picchiata e infine derubata da un ladro entrato di nascosto in casa sua. Notte terribile per una donna di mezza età, residente a Ormelle, aggredita da un malvivente nella sera tra venerdì e sabato.

L'episodio è avvenuto in via Borgo a Tempio, frazione poco distante dal comune di Ormelle. Verso le ore 19 di venerdì, il marito della donna è uscito per andare a cena con degli amici. La signora, 49 anni d'età, è invece rimasta a casa con il suo amato cagnolino. Dopo aver mangiato si è coricata sul divano per guardare la televisione, ma è a questo punto che ha avuto inizio la sua notte di terrore. Un bandito è entrato dalla porta principale e ha iniziato a minacciare la donna puntandole un coltello alla gola. "Dammi i soldi" le parole dell'uomo. La donna, in stato di shock, ha obbedito all'ordine e ha consegnato i contanti al ladro che prima l'ha picchiata selvaggiamente sul viso e poi si è dato alla fuga con un bottino di quasi 500 euro.

Terrorizzata la donna ha subito avvertito il marito che è ritornato a casa di corsa e ha portato la consorte al pronto soccorso di Oderzo. Dopo una notte passata in osservazione, la donna è stata dimessa. I carabinieri hanno avviato le indagini sul caso. Sulla porta dell'abitazione non sono stati trovati evidenti segni di scasso. Oltre alle testimonianze delle persone residenti nel quartiere, gli inquirenti esamineranno le immagini delle telecamere nella zona. In una casa vicina c'è un impianto di videosorveglianza, ma gli occhi elettronici non sono puntati sulla strada. Secondo il racconto della donna il malvivente è un uomo di stazza robusta, senza particolari inflessioni nella voce. Pochi indizi, che le forze dell'ordine stanno cercando ora di utilizzare per risolvere il caso quanto prima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento