Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Giavera, il ministro Kyenge al festival "Ritmi e Danze dal Mondo"

Domani mattina alle 10 attesa a Giavera del Montello. La città sarà controllata dallle forze dell'ordine per timore di contromanifestazioni

Cécile Kyenge, di origine congolese, la prima donna nera diventata ministro della Repubblica italiana, domenica 23 giugno parteciperà alla festa “Ritmi e danze dal mondo” che da 18 anni richiama più di ventimila persone di oltre cento paesi. "Insieme all'amministrazione di Giavera abbiamo invitato Cécile Kyenge perché possa rendersi conto di esperienze di incontro espresse da movimenti e associazioni che fioriscono dal basso, dalla vita concreta della gente - spiegano gli organizzatori - Crediamo che la sua presenza possa contribuire a dare impulso e riconoscimento a simili realtà, che rappresentano un momento positivo nell’evoluzione della nostra società, proprio in tempi non facili per nessuno. La sua testimonianza sarà di stimolo ad impegnarsi sempre più per la cultura dell’integrazione, come fanno i moltissimi volontari che portano avanti tutto l’anno lo spirito di Ritmi e danze dal mondo".


Cécile Kyenge arriverà intorno alle 10 al parco di Villa Wassermann a Giavera, in via della Vittoria, e il suo intervento segnerà uno dei momenti più significativi della manifestazione che quest’anno ha per tema “Partiamo da noi”: un confronto a tutto campo di esperienze di integrazione, a testimonianza che il dialogo tra culture diverse è possibile e che la convivenza e la condivisione di valori sono una prospettiva da perseguire, al di là di ostacoli e di radicati pregiudizi.


"Giavera del Montello rappresenta un caso nazionale di integrazione; è una realtà arricchitasi anno dopo anno, diventando, in particolare, un punto di riferimento di gruppi e di associazioni di immigrati e di italiani - spiegano gli organizzatori - Vi si può respirare l’anima del mondo, rappresentata dagli immigrati che portano il colore, la gioia di vivere, le speranze, le attese di chi ha lasciato la propria terra per cercare da noi dignitose condizioni di vita, uno spirito che si incontra con la cultura di questo territorio, le sue tradizioni, i suoi valori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giavera, il ministro Kyenge al festival "Ritmi e Danze dal Mondo"

TrevisoToday è in caricamento