menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finge di essere una lontana parente: abbraccia un anziano e gli ruba il portafogli

Nomade 31enne raggira un pensionato 78enne di Mogliano e lo alleggerisce di 220 euro. La ladra manolesta è stata identificata dai carabinieri del nucleo radiomobile e denunciata

MOGLIANO VENETO I carabinieri di Treviso, al termine di un’attività d’indagine, hanno denunciato una nomade 31enne, con pregiudizi di polizia, residente a Roma, responsabile di un furto “con destrezza” in danno di un pensionato residente a Mogliano Veneto.

Il fatto è accaduto lo scorso 5 febbraio, in via Barbiero di Mogliano; l’anziano 78enne, nel pomeriggio, stava rincasando a piedi quando, improvvisamente, veniva avvicinato da una giovane donna che, dopo avergli fatto credere di essere una sua lontana parente, lo ha abbracciato sottraendogli il portafoglio contenente effetti personali e la somma di 220 euro, per poi dileguarsi lasciando l’uomo disorientato.

Il tempestivo intervento e i successivi accertamenti degli inquirenti, permettevano di volgere le indagini verso una giovane donna, già coinvolta in precedenti analoghi episodi e che è stata riconosciuta dal pensionato come l’autrice del raggiro, consentendone l'identificazione e la denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento