menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pattuglia della polizia stradale

Una pattuglia della polizia stradale

Latitante e senza patente, arrestato dalla polstrada in autostrada

A finire in carcere a Santa Bona un 45enne italiano, residente in Germania: a suo carico un ordine di carcerazione. L'uomo è stato fermato per un controllo lungo la A27 a Mogliano Veneto. Migrante sudanese fermato dalla polfer: era arrivato da Malta con un documento falso

Nel pomeriggio del giorno di Santo Stefano, poco dopo le 15.30, una pattuglia della polizia stradale di Treviso, ha fermato, a Mogliano Veneto, alla barriera autostradale Venezia Nord, un Peugeot 207 ritenuta sospetta. Alla guida vi era D.B., un 45enne italiano, residente in Germania, il quale non aveva la patente di guida e nessun altro documento di identificazione. Insospettiti da tale soggetto, i poliziotti hanno approfondito gli accertamenti dai quali è risultato avere diversi precedenti penali contro il patrimonio e in materia di stupefacenti e un ordine di carcerazione a suo carico. Lo stesso, portato presso gli uffici della polizia stradale, dopo gli accertamenti di rito, è stato arrestato e accompagnato al carcere di Santa Bona.

Nei giorni scorsi gli agenti della polizia ferroviaria di Treviso hanno arrestato un giovane straniero di origine africana, pizzicato durante un controllo in possesso di un documento d'identità ed un permesso di soggiorno, riconducibili ad un cittadino sudanese, che sono risultati essere falsi. Lo straniero, in base a quanto emerso, proveniva da Malta ed era giunto in Italia, all'aeroporto "Canova", attraverso un normale volo aereo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento