menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prende a pugni la fidanzata, 36enne arrestato dai carabinieri

L'episodio nella notte tra sabato e domenica a Mogliano, in via Roma. In manette un cittadino magrebino; la vittima, una 42enne moldava, ha riportato la frattura del setto nasale

MOGLIANO VENETO Al culmine di un violento litigio ha preso a pugni la fidanzata, una donna moldava di 42 anni, fratturandole il setto nasale. Per questo motivo un uomo di 36 anni, di origini marocchine e domiciliato a Thiene, è stato arrestato nella notte tra sabato e domenica dai carabinieri. L'episodio è avvenuto a Mogliano, in un appartamento di via Roma, verso le 3.30 di domenica. Lo straniero, fermato mentre si trovava ancora in casa con la vittima, ha aggredito i militari ed è stato dunque ammanettato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. A comporre il 112 erano stati alcuni residenti, allarmati dalle urla della donna e in precedenza dalla musica ad alto volume che proveniva dall'abitazione. Nei confronti del 36enne, comparso di fronte al giudice per il processo per direttissima (rinviato per termini a difesa), è stato emesso un divieto di dimora nel Comune di Mogliano Veneto. La 42enne ha riportato lesioni guaribili con 15 giorni di prognosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Si finge fruttivendolo, deruba un 61enne e fugge

  • Attualità

    Giornata della memoria: le iniziative a Treviso e provincia

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento