Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Via della Croce, 28

Piove, ristoratore fa entrare all'interno i clienti: subito multato

E' successo domenica sera al Risto Before a Zerman di Mogliano. Presenti una quindicina di avventori, tra cui una donna in sedia a rotelle: si sono offerti di pagare la sanzione al titolare, Federico Zacchello che ora chiede di essere graziato dalla Prefettura

Il ristorante sanzionato

«Io spero che la Prefettura si metta una mano sulla coscienza e comunque ho già deciso che farò ricorso. Ho una famiglia, quattro bambine, le bollette da pagare». E' la preghiera espressa da Federico Zacchello, titolare del ristorante Before di Zerman di Mogliano Veneto, in via della Croce, protagonista domenica sera di un episodio che è certamente destinato a far discutere. Erano le 19.30 circa quando, a causa della pioggia, ha fatto accomodare all'interno della sala principale del suo ristorante gli avventori che erano seduti ai tavoli esterni, già infreddoliti da una temperatura ben poco primaverile, sistemandoli ben distanziati gli uni dagli altri. Erano una quindicina di persone, quattro piccoli gruppi che volevano consumare una cenetta domenicale. Tra questi c'era anche una signora, seduta su una sedia a rotelle.

Questo gesto, dettato dal semplice buon senso, rischia ora di costargli molto caro. La normativa anti-Covid-19 è infatti molto chiara: per il gestore del locale è inevitabilmente scattata una sanzione che gli è stata inflitta da una pattuglia dei carabinieri della stazione di Casale sul Sile che stavano appunto eseguendo dei controlli nella zona. I militari non hanno fatto che applicare quanto previsto.

I clienti gli hanno subito mostrato solidarietà e si sono offerti di pagare la sanzione. «Finora siamo sempre stati attenti, rispettosi delle regole ma non si può chiedere ad un ristoratore di mandare via i clienti». Ora la palla passa alla Prefettura di Treviso che dopo aver ricevuto la relazione di quanto avvenuto domenica sera al ristorante Before potrebbe prendere immediati provvedimenti che potrebbero prevedere anche la chiusura dell'attività per un periodo che va dai 5 ai 7 giorni, o forse anche di più.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piove, ristoratore fa entrare all'interno i clienti: subito multato

TrevisoToday è in caricamento