Tenta di assaltare la Cooperativa sociale con un complice, arrestato

In manette un 31enne marocchino: i carabinieri hanno fermato il malviventementre cercava di entrare nella sede del "Consorzio restituire" di Mogliano Veneto, in via dei Mille

L'intervento dei carabinieri di Treviso

I carabinieri di Mogliano, nella serata di giovedì, hanno arrestato un cittadino marocchino, A.E.B. di 31 anni, senza fissa dimora, irregolare, con precedenti penali. L’uomo, verso le 20, è stato pizzicato dai militari mentre, con un complice che è riuscito a dileguarsi, ha cercato di entrare, utilizzando un piede di porco, all’interno di uno stabile che è sede della cooperativa "Consorzio Restituire" di Mogliano Veneto di via dei Mille, passando attraverso una finestra. Per questo motivo lo straniero è stato arrestato, con l’accusa di tentato furto aggravato, nelle camere di sicurezza del comando provinciale dell'Arma di via Cornarotta in attesa di comparire davanti al Tribunale di Treviso per l’udienza di convalida ed il giudizio direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento