Finestra forzata, ladri nel negozio di telefonia: bottino di migliaia di euro

Il colpo poco prima delle 3 della scorsa notte alla "Tim" di via Marconi. I malviventi hanno utilizzato lo sgabello di un bar e si sono arrampicati all'interno. L'allarme costringe i malviventi alla fuga

Il negozio "Tim" di Mogliano Veneto

Hanno utilizzato lo sgabello di un bar per arrampicarsi, forzare una finestra sopra la porta di ingresso e trafugare alcuni telefoni cellulari in esposizione. Ammonterebbe ad alcune migliaia di euro il bottino di un furto messo a segno al negozio di telefonia "Tim" di via Marconi a Mogliano Veneto. L'episodio è avvenuto poco prima delle 3 della notte tra martedì e mercoledì. L'allarme anti-intrusione, subito scattato, ha limitato non poco i danni: i ladri sono stati costretti alla fuga quasi subito, prima dell'arrivo sul posto delle forze dell'ordine. Il titolare, Fabio Torresin, ha riferito che ad essere spariti sono stati 4/5 teleoni, sia I-phone che Samsung. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento