rotate-mobile
Cronaca Mogliano Veneto / Via Marocchesa

Fiamme al deposito cartaceo dell'ex ospedale psichiatrico, c'è l'ipotesi della bravata

I vigili del fuoco sono intervenuti all'istituto "Pancrazio" di via Marocchesa, a Mogliano Veneto, nel tardo pomeriggio di domanica, alle 18.30 circa. Le operazioni di spegnimento e smassamento sono proseguite fino alla mattinata di oggi, lunedì 27 marzo

C'è anche l'ipotesi di una bravata tra le possibili cause di un incendio divampato nel tardo pomeriggio di domenica, 26 marzo, attorno alle 18.30 circa, in via Marocchesa, a Mogliano Veneto all’ex ospedale psichiatrico Pancrazio ora adibito a deposito materiale cartaceo. Fortunatamente non risultano persone coinvolte. I vigili del fuoco sono intervenuti da Treviso e Venezia con due autopompe, due autobotti, il carro aria, un mezzo movimento terra e 17 operatori coadiuvati dal funzionario di guardia e hanno iniziato le operazioni di spegnimento e di bonifica che sono proseguite per tutta la notte e sono terminate solo nel pomeriggio di lunedì. L’incendio è rimasto a lungo covante per l’enorme quantità di carta ammassata ed è stato necessario portare il materiale all’esterno, per poi smassarlo. Le cause dell’incendio sono al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco ma sembra poco probabile l'ipotesi colposa. Quasi certo il dolo, anche alla luce delle condizioni meteo di domenica sera, con la pioggia caduta per buona parte del pomeriggio.

Le fiamme divampate a Mogliano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme al deposito cartaceo dell'ex ospedale psichiatrico, c'è l'ipotesi della bravata

TrevisoToday è in caricamento