menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marta Novello

Marta Novello

Accoltellamento di Marta, il 15enne al giudice: «Volevo rapinarla»

Il giovane è accusato di tentato omcidio e tentata rapina. Le condizioni della 26enne restano stabili e lunedì prossimo potrebbe lasciare il reparto di terapia intensiva del Ca' Foncello di Treviso

Un'ora e mezza, tanto è durata l'udienza di convalida del fermo del 15enne che lunedì pomeriggio ha aggredito, colpendola con oltre venti coltellate, la studentessa 26enne Marta Novello mentre stava facendo jogging in via Marignana, a Marocco di Mogliano. Il giovane, assistito dall'avvocato Matteo Scussat, è comparso alle 9.30 di fronte al giudice Valeria Zancan e il pubblico ministero Giulia Dal Pos. Massimo il riserbo da parte del legale del 15enne ma da quanto trapela sembra che il giovane abbia confermato quanto già riferito ai carabinieri lunedì scorso, dopo essere stato fermato per l'aggressione: il giovane avrebbe agito per rapinare la 26enne. Il 15enne, in mattinata, ha potuto incontrare la madre in carcere. L'arresto è stato convalidato: i reati di cui il ragazzo è accusato sono tentata rapina aggravata e tentato omicidio aggravato.

«Il ragazzo ha parlato per un'ora e mezza e ha risposto a tutte le domande, per ora mantengo il più stretto riserbo -ha sottolineato il suo avvocato- La mia posizione è chiara: per me i processi si fanno in tribunale, non in piazza o sui giornali».

Intanto le condizioni di Marta migliorano: il quadro clinico è stabile e i parametri vitali buoni. La 26enne resterà precauzionalmente ricoverata in terapia intensiva fino a lunedì prossimo. E' probabile che gli inquirenti acquisiranno la sua versione nel corso della prossima settimana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento