rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Mogliano Veneto

Accoltellata mentre fa jogging, Marta sentita dagli investigatori

La 26enne nel pomeriggio di oggi, 30 marzo, è stata raggiunta nel reparto di quarta chirurgia dai carabinieri della Compagnia di Treviso che indagano sull'aggressione subita dal 15enne, subito arrestato per tentato omicidio e tentata rapina

Ieri aveva lasciato il reparto di terapia intensiva del Ca' Foncello di Treviso per essere trasferita in quarta chirurgia. Oggi, martedì 30 marzo, Marta Novello ha finalmente potuto raccontare agli investigatori la sua versione dei fatti sull'accoltellamento da lei subito lo scorso 22 marzo in via Marignana a Marocco di Mogliano Veneto. Per ora i contenuti dell'interrogatorio, durato per circa tre ore, sono top secret. La 26enne è stata sentita dal pubblico ministero del tribunale per i minori, Giulia Dal Pos, dai carabinieri di Treviso e dai carabinieri di Roma del reparto analisi criminologiche, sorta di profiler nello specifico campo. Non erano presenti i genitori della giovane. L'aggressore della studentessa, un ragazzo 15enne arrestato per tentato omicidio e tentata rapina e attualmente rinchiuso nel carcere minorile di Treviso, era stato sentito venerdì scorso e aveva parlato per un'ora e mezza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellata mentre fa jogging, Marta sentita dagli investigatori

TrevisoToday è in caricamento