rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca Mogliano Veneto

Anziano aggredito e derubato del suo Rolex, bandito identificato

La rapina è avvenuta lo scorso 15 gennaio a Mogliano Veneto. Indagine condotta dai carabinieri dopo la denuncia presentata dall'anziano, un 75enne rimasto leggermente ferito

Lo scorso 15 gennaio, con l'aiuto di un complice, si era introdotto nel cortile di casa di un pensionato 75enne di Mogliano Veneto: il malcapitato anziano era stato derubato del Rolex che portava al polso e scaraventato a terra, riportando alcune escoriazioni ad una mano. A distanza di alcune settimane i carabinieri della stazione di Mogliano hanno identificato e denunciato l'autore del colpo, un 31enne veronese, B.V., con precedenti di polizia. L'uomo era entrato nel cortile del pensionato con la scusa di chiedere informazioni, approfittando anche del cancello carraio lasciato aperto. Il veronse ed il complice, non ancora identificato, si è allontanato a bordo di un'autovettura di grossa cilindrata. Decisiva nelle indagini l'analisi delle telecamere di videosorveglianza presenti nel centro di Mogliano.

Distributori d'acqua scassinati, denunciato un 35enne

Assieme ad un complice era stato individuato dai Carabinieri della Stazione di Mogliano Veneto come l'autore del furto di denaro contante al distributore automatico dell'acqua ubicato nel Parco Arcobaleno di via dello Scoutismo del centro della Marca, avvenuto la notte del 27 febbraio scorso. Ulteriori accertamenti dei militari dell'Arma hanno ora consentito di attribuire a C.I., 35enne moldavo, già noto alle forze di polizia, anche i furti di denaro perpetrati il 15 settembre 2020 e il 22 febbraio 2021 ai danni dei distributori dell'acqua di Piazza Berto e Via Torino di Mogliano Veneto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano aggredito e derubato del suo Rolex, bandito identificato

TrevisoToday è in caricamento