rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Mogliano Veneto

Orologi, denaro, preziosi: "tesoro" da un milione sparito nel blitz in villa

Al setaccio le immagini delle telecamere di videosorveglianza interne alla residenza del petroliere Miotto, a Marocco di Mogliano Veneto. I malviventi in fuga sono stati inseguiti dai due cani maremmani liberati dal giardiniere e sono stati costretti a gettare via alcune borse pregiate. Ritrovato il cane Diamond

Sono pieno svolgimento le indagini dei carabinieri del nucleo investigativo di Treviso sulla rapina in abitazione avvenuta domenica all'ora di cena a Marocco di Mogliano Veneto all'interno della villa del petroliere Giancarlo Miotto, 79 anni. All'esame degli inquirenti la dinamica dell'assalto che avrebbe fruttato un ingente bottino ai malfattori, circa un milione di euro. Sono stati asportati almeno una decina di orologi di elevato pregio custoditi nel caveau della villa ed altri monili in oro e brillanti e svariate migliaia di euro in contanti contenuti nella cassaforte dell'abitazione.

Alcune borse da donna, di pregiata fattura, sono state lasciate a terra nei pressi della villa dai banditi, con tutta probabilità disturbati dai due cani di razza maremmana che nel frattempo erano stati lasciati liberi nel parco dal giardiniere che lavora nella struttura, un cittadino dello Sri Lanka che si era accorto della presenza dei rapinatori, mentre questi stavano allontanandosi. Al vaglio anche i sistemi di videosorveglianza della zona, anche per individuare gli eventuali veicoli utilizzati dal commando per giungere alla villa e poi darsi alla fuga. Intanto nel pomeriggio è stato ritrovato Diamond, il cane chihuahua scappato durante la rapina, spaventato proprio dal blitz dei banditi.

WhatsApp Image 2021-11-16 at 16.51.07-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orologi, denaro, preziosi: "tesoro" da un milione sparito nel blitz in villa

TrevisoToday è in caricamento