rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca Mogliano Veneto / Via Zermanesa

Rissa al parco, tre denunciati grazie alle telecamere: tra loro un 30enne pregiudicato

I carabinieri di Mogliano Veneto sono riusciti a identificare in tempi record gli autori della rissa scoppiata nella zona di Via Zermanesa lo scorso 8 agosto. Fermati un 29enne e un 28enne marocchini oltre a un italiano già sorvegliato speciale

I carabinieri di Mogliano Veneto hanno identificato in queste ore i presunti responsabili della rissa avvenuta la sera del 7 agosto scorso, verso le ore 21, in un parco pubblico vicino a Via Zermanesa.

Le testimonianze raccolte, la conoscenza di alcuni soggetti già noti alle forze dell'ordine e le immagini dei filmati delle telecamere della zona hanno permesso di identificare e denunciare all'autorità giudiziaria un 29enne ed un 28enne di origini marocchine ed un 30enne italiano, quest'ultimo denunciato anche per violazione alle prescrizioni impostigli, essendo un sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno. All'origine della rissa scoppiata nel parco ci sarebbe l'abuso di alcol e una serie di futili motivi. I residenti, svegliati dalle urla e dagli schiamazzi dei tre litiganti, avevano dato preoccupati l'allarme ai carabinieri che, in tempi brevissimi, sono riusciti a identificare i responsabili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa al parco, tre denunciati grazie alle telecamere: tra loro un 30enne pregiudicato

TrevisoToday è in caricamento