rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca Mogliano Veneto / Via Marocchesa

Resti di un uomo ritrovati da un passante: si era tolto la vita

Una decina di giorni fa la macabra scoperta, in una zona di campagna tra Mogliano Veneto e Mestre, in via Marocchesa. Trovati anche alcuni abiti che sono stati posti sotto sequestro come le ossa rinvenute. Intervenuti i carabinieri che hanno svolto gli accertaamenti del caso

Macabro ritrovamento una decina di giorni fa, in una zona in aperta campagna tra Mogliano Veneto e Mestre, in via Marocchesa, tra il parcheggio della sede delle assicurazioni Generali e il fiume Dese. Un anziano fungaiolo ha rinvenuto tra la boscaglia i resti umani di un uomo in avanzatissimo stato di decomposizione, in particolare alcune ossa, e alcuni abiti. Allertati i carabinieri che sono intervenuti, anche con il nucleo di polizia scientifica, per recuperare il corpo che è stato sottoposto alla analisi del caso per chiarirne la provenienza. La Procura di Treviso ha aperto un'indagine: gli inquirenti hanno chiarito che i resti appartenevano ad un uomo che si sarebbe tolto la vita tempo fa (ciò sarebbe emerso da alcuni oggetti rinvenuti non distante dallo scheletro) ed era scomparso. E' ancora in corso l'identificazione della salma da parte dei carabinieri: si cercano riscontri tra le denunce di scomparsa presentate nell'ultimo anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resti di un uomo ritrovati da un passante: si era tolto la vita

TrevisoToday è in caricamento