menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lucciola rifiuta di appartarsi con un cliente di colore, lui la malmena e la rapina

Ha strappato la borsetta alla donna, spintonando, poi le ha assestato anche alcuni schiaffi al volto. Il malvivente, in auto con due complici, è poi fuggito: sulle sue tracce la polizia

MOGLIANO VENETO Le chiede una prestazione sessuale, al suo rifiuto le strappa di mano la borsetta e la prende a schiaffi. Momenti di tensione verso l'una della notte tra venerdì e sabato sul Terraglio, nella zona di confine tra Mestre e il territorio di Mogliano Veneto. Una giovane lucciola, infatti, è stata rapinata dopo che il primo approccio con un possibile cliente non è andato per il verso giusto. Non è chiaro se il ragazzo di colore che l'ha avvicinata avesse usato la scusa di un rapporto sessuale per derubarla o se, al contrario, abbia perso il controllo dopo aver ricevuto un rifiuto dalla vittima. Fatto sta che da "semplice" automobilista, il malintenzionato in pochi istanti si è trasformato in rapinatore.

Ha strappato di dosso la borsetta alla donna, spintonando, poi, per mettere le cose in chiaro, le ha assestato anche alcuni schiaffi al volto. Dopodiché si è impossessato di soldi e quanto poteva esserci di valore e ha scaraventato a terra la borsa, scappando infine a bordo di un'auto nera assieme ad altri due passeggeri. Subito dopo la sventurata ha chiesto l'intervento della polizia, giunta sul posto con alcune volanti. Le ricerche in zona non hanno avuto esito: gli agenti hanno raccolto la testimonianza della giovane e la descrizione fisica dell'aggressore. Non è stato necessario chiedere l'intervento del 118.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento