rotate-mobile
Cronaca Mogliano Veneto

Truffe agli anziani a Mogliano: interviene il Comune

Esclation di truffe ai danni degli anziani, a Mogliano Veneto. Il sindaco ha deciso di proporre alla Giunta una serie di interventi per affrontare il problema

A Mogliano Veneto è allarme truffe, soprattutto per quanto riguarda gli anziani. Sono stati numerosi gli episodi nella città, in particolare nel periodo natalizio, l'ultimo pochi giorni prima di Natale nel quale un anziano era stato raggirato da un uomo distinto che si era spacciato per amico del figlio.

"Visto il susseguirsi di fatti a danno degli anziani è urgente alzare la guardia contro il fenomeno delle truffe – ha dichiarato il sindaco di Mogliano, Giovanni Azzolini – È lo stesso ministro dell'interno a segnalare che in questo periodo di grave crisi economica possano riemergere casi di microcriminalità di strada".

Secondo quanto riportato da La Tribuna di Treviso, quindi, nei prossimi giorni il primo cittadino moglianese porterà in Giunta una serie di proposte per affrontare il problema.

Le modalità con le quali gli anziani vengono raggirati sono molteplici: dall'abbordaggio su strada ai tentativi di introdursi nelle loro case per sottrarre loro dei soldi o preziosi.

"Chiederò una presenza maggiore in strada della nostra polizia locale e chiederò di rifare quel ciclo di corsi che sono serviti in passato a spiegare agli anziani moglianesi come difendersi dai truffatori – ha spiegato Azzolini – questo sarà il primo argomento che porterò in giunta martedì prossimo chiedendo anche il supporto dell'assessore alle politiche sociali".

Accanto ai corsi agli anziani, nel 2008 il centro anziani, in collaborazione con il Comune e la Spi-Cgil, aveva anche realizzato un film con diverse scenette per mostrare le più frequenti tecniche di truffa. Si intitolava “Attenti al lupo” ed riscosse grande successo. L'idea di Azzolini è quella di recuperare anche quella iniziativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe agli anziani a Mogliano: interviene il Comune

TrevisoToday è in caricamento