rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Mogliano Veneto

Lite accesa in casa, donna chiama il 112: sequestrato fucile

Un autista di 55 anni di Mogliano è stato denunciato per detenzione illegale di arma da sparo. Aveva litigato con la compagna e lei temeva la reazione dell'uomo

Chiamata, martedì, al 112 di Treviso. Una donna ha chiesto aiuto ai carabinieri perché il compagno aveva con sé un fucile e una mazza da baseball.

Subito sul posto si è portata un'auto dei militari e ha sequestrato l'arma al 55enne di Mogliano Veneto, di professione autista di mezzi pubblici.

La compagna aveva chiesto aiuto perché i due avevano litigato e temeva la situazione potesse degenerare.

Il fucile era stato costruito artigianalmente e non era stato registrato. Come se non bastasse l'uomo, non aveva porto d'armi è dunque stato denunciato per detenzione illegale di arma da sparo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite accesa in casa, donna chiama il 112: sequestrato fucile

TrevisoToday è in caricamento