menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molesta la nipote del suo migliore amico: a processo per violenza sessuale su minore

Sotto accusa un 56enne di Resana che per cinque mesi avrebbe abusato di una ragazzina di appena 13 anni: a scoprilo con le mani sotto la maglietta della piccola è stato proprio l'amico

RESANA Approfitta della nipote 13enne del suo vecchio amico mentre lui è fuori casa. Rischia grosso un 56enne serbo di Resana, finito a processo per violenza sessuale su minore. A trascinarlo di fronte ai giudici del Tribunale di Treviso è stato proprio quel vecchio amico che ha scoperto quello che l'imputato avrebbe fatto nei cinque mesi precedenti.

Stando a quanto sostenuto dalla Procura di Treviso, l'uomo dal gennaio 2015, quando rimaneva solo con la 13enne mentre l'amico accudiva l'altro suo nipote, non avrebbe perso occasione per toccare il sedere e il seno, sotto la maglietta, della piccola.

Condotte che sarebbero probabilmente continuate ma il 13 giugno 2015 il nonno della vittima, mentre si trovava in giardino con il nipote di 6 anni, ha visto attraverso una finestra cosa stava accadendo in casa. A quel punto si è scagliato contro l'amico di una vita prendendolo a ceffoni e dicendo di non farsi più vedere nella loro casa.

Immediata è scattata anche la denuncia ai carabinieri per l'ipotesi di reato di violenza sessuale su minore. Accusa che sarebbe stata confermata dalla piccola vittima nel corso di un incidente probatorio che ha spinto il pm titolare delle indagini a chiedere e ottenere il rinvio a giudizio del 56enne.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto tra due moto e un'automobile: morto un centauro 25enne

  • Cronaca

    Lutto a Follina, l'alpino Mario Naibo è andato avanti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento