rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

A processo trentottenne che palpeggiò ragazza sul treno Roma-Udine

Rinviato il processo a carico di un trentottenne, accusa di aver palpeggiato una ragazza assopita sul treno Roma-Udine, nel gennaio 2010

È finito sotto processo un trentottenne trevigiano accusato di aver palpeggiato una ragazza turca sul treno Roma-Udine.

Il ragazzo, il 9 gennaio 2010, avrebbe allungato più volte le mani approfittando di un momento di torpore della ragazza, in Italia con il programma Erasmus. Al suo risveglio, la ventitreenne turca aveva dato l'allarme e il giovane era stato denunciato per violenza sessuale. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, confermata dalle testimonianze di alcuni passeggeri, il trentottenne, poco dopo la stazione di Treviso, avrebbe ripetutamente toccato la coscia della ragazza.

Il processo si sarebbe dovuto tenere venerdì scorso, ma è stato rimandato al prossimo 12 giugno, in attesa di rintracciare la vittima che, nel frattempo, avrebbe fatto ritorno in Turchia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A processo trentottenne che palpeggiò ragazza sul treno Roma-Udine

TrevisoToday è in caricamento