menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molestatore seriale in centro: i commercianti fanno cerchio e son pronti alla denuncia

Si tratta di un 33enne marocchino irregolare in Italia. L'uomo, secondo le testimonianze, ruberebbe nei bar e disturberebbe i clienti. Il sindaco: “Non ci sono dubbi. Va allontanato”

TREVISO Molestatore seriale nei bar del centro, il sindaco di Treviso Giovanni Manildo è netto: “Ho già preso contatto con alcuni ristoratori ed esercenti. Ci siamo visti di persona e ho dato loro il mio pieno appoggio perché si trovi al più presto una soluzione. Siamo dalla loro parte e non ci sono dubbi: questa persona va allontanata al più presto. Per questo chiederò un incontro al Prefetto e al Questore per individuare insieme delle misure urgenti”.

Tutto ciò avviene qualche giorno dopo dell'ultimo episodio che ha visto protagonista un 33enne marocchino, irregolare da un anno sul suolo italiano, che ormai da tempo ha preso di mira la clientela di alcuni bar ed esercizi economici del centro storico. L'uomo, infatti, sarebbe propenso a compiere piccoli furti (come per esempio le brioches dei clienti), a prendere a insulti coloro che non lo aiutano nei suoi desideri di giornata e arrivando persino, sabato scorso in piazzale Burchiellati, a prendere a calci una ragazza solo perchè gli aveva rifiutato una sigaretta. Immediatamente denunciato dalla giovane ventenne, che fortunatamente non ha subito conseguenze, il 33enne adesso è al centro di un vero e proprio caso mediatico, tanto che i gestori dei locali del centro storico trevigiani sono pronti a presentare un dossier al prossimo sindaco della città per cercare di trovare a un caso che è diventato ormai spinoso per tutti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento