rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca Centro / Via Roma

Salgono sul bus, aggrediscono l'autista e gli sbattono la testa contro il vetro

Gesto folle lunedì pomeriggio sulla Linea 1 in stazione a Treviso: alcuni giovani saliti a Lancenigo hanno preso a pugni il mezzo prima di salire, poi se la sono presa con il conducente finito in pronto soccorso

Ha suonato il clacson più volte per chiedere aiuto ai colleghi mentre uno studente lo aggrediva alle spalle schiacciandogli la testa contro il vetro dell'autobus. Gesto folle lunedì pomeriggio, 6 marzo, in stazione delle corriere a Treviso.

Come riportato da "Antenna 3", l'ennesima aggressione a bordo dei mezzi Mom è avvenuta pochi minuti prima delle 17 sulla Linea 1. Un gruppo di studenti salito a Lancenigo si era da subito dimostrato fuori controllo iniziando a prendere a pugni l'esterno dell'autobus prima di salire a bordo. Arrivati al capolinea uno degli studenti ha aggredito l'autista alle spalle, immobilizzandolo e iniziando a premergli la testa contro il vetro dell'autobus. Provvidenziale l'intervento di un collega che è subito corso in aiuto dell'autista allertando gli agenti della Questura. Il conducente è finito al pronto soccorso del Ca' Foncello mentre l'aggressore è stato fermato dalla polizia. Il fenomeno delle aggressioni a bordo dei mezzi Mom sta diventando di giorno in giorno sempre più grave. Venerdì scorso un controllore era stato preso a pugni in faccia da un giovane nordafricano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salgono sul bus, aggrediscono l'autista e gli sbattono la testa contro il vetro

TrevisoToday è in caricamento