Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Malore in distilleria, operaio muore dopo una settimana di agonia

Lorenzo Brisotto, 49 anni, non ce l'ha fatta: sabato scorso era stato colpito da un attacco cardiaco fulminante all'interno dell'azienda Distillerie Monastier, succursale della Grappa Nardini

MONASTIER Sabato scorso era stato colto da un malore mentre si trovava al lavoro, presso l'azienda Distillerie Monastier, succursale della Grappa Nardini di via Pralongo in località Fornaci di Monastier. Un attacco cardiaco improvviso che aveva costretto all'intervento il Suem 118; gli infermieri, grazie al defibrillatore, erano riusciti a rianimarlo. Dopo una settimana di agonia però, in bilico tra la vita e la morte, Lorenzo Brisotto, operaio trevigiano di 49 anni, non ce l'ha fatta.

406301_186127334852968_1669792925_n-2

L'uomo si trovava ad operare in cima ad un silos completamente colmo di vinacce e molto probabilmente le esalazioni inalate una volta salito in sommità sono state fatali, anche se la fortuna ha voluto che la vasca di deposito, alta 5 metri fosse colma, tanto che il 49enne non è precipitato alla base ma si è solo appoggiato alle vinacce stesse. Immediatamente soccorso dai colleghi, sul posto è arrivato il Suem 118 che ha subito rianimato e successivamente intubato l'operaio per poi trasportarla in urgenza all'ospedale Ca' Foncello. All'interno dell'azienda erano intervenuti anche i carabinieri e i vigili del fuoco, insieme ai tecnici dello Spisal, per verificare la dinamiche di quanto successo e la salubrità della zona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore in distilleria, operaio muore dopo una settimana di agonia

TrevisoToday è in caricamento