Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Monfumo

Malore dopo la sniffata di cocaina, grave ragazza 18enne

L'episodio nella serata di domenica a Monfumo. In casa con la ragazza c'erano i genitori ed un amico che ha lanciato l'allarme. La giovane è stata soccorsa dal Suem 118 e trasportata in ospedale. Indagano i carabinieri di Castelfranco Veneto

Una ragazza di appena 18 anni, F.A., si trova ricoverata, in prognosi riservata, nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale a Castelfranco Veneto, in seguito ad un grave malore da cui è stata colpita dopo aver assunto della cocaina. L'episodio è avvenuto nella tarda serata di domenica, poco dopo le 22, a Monfumo, all'interno dell'abitazione in cui la giovane vive con i genitori, entrambi presenti in casa quando si è consumato il dramma. La 18enne era con un amico che ha subito lanciato l'allarme ai famigliari della ragazza e poi al 118: il cuore della ragazza si era fermato. Sul posto sono intervenuti gli infermieri ed il medico del Suem 118 con ambulanza e automedica: il personale medico sono riusciti a rianimare la 18enne e a stabilizzarne le condizioni. La giovane è stata trasportata d'urgenza presso il nosocomio Castellano dove si trova attualmente ricoverata, in lotta tra la vita e la morte. Presso l'abitazione sono intervenuti anche i carabinieri di Castelfranco che ora indagano sull'episodio. I militari hanno ascoltato la versione del ragazzo che si trovava in compagnia della 18enne, testimone diretto del malore: il giovane, secondo quanto riferito dai militari, non avrebbe fatto uso di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore dopo la sniffata di cocaina, grave ragazza 18enne

TrevisoToday è in caricamento