rotate-mobile
Cronaca Montebelluna

Tasse ridotte su affitti calmierati, riapre uno sportello informativo

Il Comune di Montebelluna ha attivato un ufficio presso il Centro Giovani dove un esperto darà tutti i ragguagli necessari per comprendere meglio i vantaggi offerti dai nuovi tipi di contratti

MONTEBELLUNA L’affitto può concretamente diventare più conveniente sia per gli inquilini che per i proprietari. L’opportunità è offerta dalla legge sul canone moderato (L. 431/98) e il Comune Montebelluna, grazie ad una intensa mediazione tra le associazioni dei proprietari e degli inquilini, è stato il primo in Provincia di Treviso a promuovere e a far sottoscrivere i nuovi accordi territoriali inerenti ai contratti di locazione concertati.

Si tratta di un atto di grande rilievo in quanto questa tipologia di contratti è applicabile agli affitti di case e appartamenti e offre la possibilità, sia ai proprietari che agli inquilini, di usufruire di importati sconti sulle tasse.

Il Comune di Montebelluna è l’unico che, allo scopo di far conoscere importanti novità, con l’ausilio delle associazioni dei proprietari e degli inquilini maggiormente rappresentative nel territorio (U.P.P.I e S.U.N.I.A) ha attivato un ufficio presso il Centro Giovani dove un esperto della materia fornirà gratuitamente tutti i ragguagli necessari per comprendere meglio i vantaggi offerti da tale nuova tipologia di contratti.

Oltre alla creazione dello sportello informativo, è stata attivata una linea telefonica gratuita (371-1944643) dove, in orari prefissati, consulenti esperti dell’UPPI e del SUNIA, risponderanno alle domande dei cittadini che ne faranno richiesta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tasse ridotte su affitti calmierati, riapre uno sportello informativo

TrevisoToday è in caricamento