Senza assicurazione o revisione: venti automobilisti stangati

Controlli della polizia locale di Montebelluna eseguiti in questi giorni grazie al dispositivo "Targha". Sabato pomeriggio fermato motociclista senza patente e senza assicurazione

I controlli della polizia locale

Nell’ambito della normale attività di controllo, eseguita sia senza che con l’ausilio dell’apparecchio Targha in dotazione della polizia locale di Montebelluna, sono stati individuati 10 conducenti alla guida di altrettanti mezzi privi di assicurazione RCA auto e 10 con omessa revisione. Nel primo caso la Polizia locale ha proceduto con il sequestro del mezzo, nel secondo con l’applicazione della sanzione ed il divieto di circolazione imposto fino al momento della revisione. Da segnalare che nel pomeriggio di sabato è stato individuato e sanzionato anche il conducente di un motociclo perché sprovvisto sia di assicurazione che di patente di guida.

Sempre nel pomeriggio di mercoledì, un’altra pattuglia si è trovata alle prese con un cittadino straniero alla guida di un’auto in città. Dinanzi all’alt degli agenti, il cittadino straniero, residente in Italia da più tempo, ha esibito sia la patente del paese di provenienza che il permesso di circolazione che, dalle successive verifiche, è risultato essere contraffatto. La polizia locale ha pertanto provveduto a deferire alla Procura della Repubblica che, nei giorni seguenti, ha convalidato il sequestro del documento ed il conseguente procedimento penale a carico del conducente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spiega il sindaco, Marzio Favero: «Il vicecomandante Troncon mi ha spiegato che il Comando registra questo dato con grande preoccupazione perché nel 2019 in 12 mesi le sanzioni di questo tipo erano state 90, mentre nel 2020 siamo già a 20 in un solo mese e la cosa che preoccupa di più sono le sanzioni rilevate per persone che giravano senza assicurazione. Si tratta di una cosa grave perché in caso di incidente la controparte si trova a non poter godere di un immediato risarcimento e a dover affrontare un’azione legale che comporta allungamento dei tempi e spese. Ma anche il fatto che ci siano auto che circolano senza revisione non può essere sottovalutato perché si tratta di mezzi della cui reale efficienza non vi è certezza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento