menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'operazione svolta da carabinieri e polizia locale

L'operazione svolta da carabinieri e polizia locale

Montebelluna, blitz anti-spaccio di polizia locale e carabinieri

Operazione nel pomeriggio nei pressi del condominio Guarda, nella zona della stazione e in piazza IV novembre. Identificate 53 persone, tra cui 21 con precedenti. Straniero denunciato per non aver rispettato il foglio di via obbligatorio

Ben 53 persone identificate (la maggior parte stranieri), tra cui 21 con precedenti penali alle spalle, e un uomo denunciato per non aver rispettato il foglio di via obbligatorio da Montebelluna. Questo l'esito dell'operazione condotta dai carabinieri, coordinati dal comandante Gabriele Favero, e dalla polizia locale, nel pomeriggio di oggi, sabato 25 luglio, nelle zone più calde della città: il condominio Guarda, la stazione e piazza IV novembre. «Si è trattato di un servizio di controllo disposto dalla Compagnia per la repressione dello spaccio di stupefacenti e contrasto all'immigrazione clandestina»: spiega il comandante Favero. Oltre ai controlli personali sono state eseguite anche alcune perquisizioni. Il blitz è legato certamente agli ultimi episodi avvenuti nel centro di Montebelluna: l'ultimo in ordine di tempo la maxi-rissa tra giovanissimi della notte tra giovedì e venerdì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Attualità

Decreto riaperture, la bozza: «Il coprifuoco resta alle 22»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento