rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca Montebelluna / Via Piave

Lite con un altro avventore, spunta una pistola: terrore nel locale

L'episodio nella notte tra sabato e domenica al "Circolo degli artisti" di Montebelluna. L'autore delle minacce, un cittadino moldavo di 37 anni, si è dileguato ed è stato poi fermato dai carabinieri. L'arma era in realtà una scacciacani

Minuti di terrore, nella notte tra sabato e domenica, all'interno del locale "Circolo degli artisti", a Montebelluna, in via Piave. Poco dopo l'una un cittadino moldavo di 37 anni, L.M., dopo aver litigato per futili motivi con un avventore, accompagnato da due figli, ha minacciato di morte quest'ultimo. Dalle parole è passato ai fatti, estraendo una pistola che è poi risultata essere una scacciacani. Il tutto è avvenuto di fronte ad altri clienti, ovviamente scossi per l'accaduto. Successivamente il 37enne, vedendo la malparata, si è dato alla fuga; è stato rintracciato immediatamente dopo da due pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Montebelluna. La perquisizione eseguita dai militari ha permesso di rinvenire la pistola finta ed un coltello. Lo straniero è stato denunciato per minaccia aggravata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite con un altro avventore, spunta una pistola: terrore nel locale

TrevisoToday è in caricamento