Furto sull'auto di un negoziante, ladro scoperto grazie alle telecamere

Un 41enne marocchino aveva rubato uno zainetto contenente denaro contante ed effetti personali per un valore di circa mille euro. Denunciato dai carabinieri di Montebelluna

Fondamentali le indagini dei carabinieri

Un marocchino di 41 anni, senza fissa dimora e pregiudicato per reati contro la persona ed il patrimonio, è stato denunciato dai carabinieri di Montebelluna per un furto su autovettura messo a segno il 26 settembre ai danni di un commerciante della zona, lungo la via Galilei. Lo straniero aveva rubato uno zainetto contenente denaro contante ed effetti personali per un valore di circa mille euro. L'analisi delle telecamere ed i successivi accertamenti tra i pregiudicati conosciuti per lo stesso modo di agire, hanno permesso asgni investigatori di identificare lo straniero e denunciarlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento