menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'uomo è stato catturato dai carabinieri

L'uomo è stato catturato dai carabinieri

Incendia rifiuti speciali, 46enne condannato: ora è ai domiciliari

Un anno e otto mesi inflitti ad un cittadino marocchino residente nel montebellunese. L'episodio risale al marzo 2017. Domenica i carabinieri hanno notificato allo straniero il provvedimento

Ieri pomeriggio, poco dopo le 16, i carabinieri della stazione di Montebelluna ha eseguito ad una ordinanza di custoria caustelare agli arresti domiciliari nei confronti di un 46enne marocchino. Lo straniero, con numerosi precedenti penali alle spalle, deve espiare una pena di un anno e otto mesi per aver commesso reati ambientali nel marzo 2017 e per la quale procedeva dipendente nucleo operativo dei carabinieri di Montebelluna. Il 46enne gestiva illecitamente rifiuti speciali che poi ha tentato di distruggere, dandogli fuoco, per evitare ulteriori guai con le forze dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Aggredisce una studentessa in bici: 44enne finisce in carcere

  • Attualità

    Covid, 162 nuovi positivi e altri tre morti nella Marca

  • Attualità

    Vax Day per gli Over 80 nella Marca: «Oltre duemila vaccinati»

  • Attualità

    Monastier, sit-in davanti alla casa occupata: «Fuori gli abusivi»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento