rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca Montebelluna

Manutenzioni comunali a Montebelluna, eseguiti nel 2017 quasi 600 interventi

Le richieste pervenute nel corso dell'anno sono state 803: di queste il 75% sono già stati portati a termine, gli altri sono in corso di realizzazione perché ritenuti meno urgenti o non fattibili immediatamente per ragioni tecniche

MONTEBELLUNA Oltre quasi 600 gli interventi eseguiti dal personale tecnico e manutentivo del Comune di Montebelluna. A tanto ammonta l'attività del 2017 condotta nel corso degli ultimi mesi dal personale del Servizio Gestione del territorio. Le richieste pervenute nel corso dell'anno sono state 803: di queste il 75% sono già stati portati a termine, gli altri sono in corso di realizzazione perché ritenuti meno urgenti o non fattibili immediatamente per ragioni tecniche. Nelle scuole gli interventi hanno riguardato gli impianti termici e le caldaie, la riparazione di tubature e degli impianti elettrici, le tinteggiature, la riparazioni dei beni mobili, le puliture e manutenzioni degli impianti di flusso acqua.

A questi interventi di tipo ordinario, in programma oppure richiesti tramite segnalazione dai cittadini, si aggiungono una serie di servizi extra, in particolare quelli relativi alle numerose manifestazioni che si tengono in città (quali l’allestimento di palchi, la disposizione logistica delle transenne).

26 sono quelli eseguiti per manifestazioni in giorni feriali e festivi extra orario di lavoro

205 quelli eseguiti per allestimenti, trasporto, ritiro di materiale in occasione di manifestazioni (63 in più rispetto allo scorso anno)

179 quelli urgenti eseguiti in reperibilità (per buche, ripristino sinistri stradali, illuminazione)

3 interventi urgenti per neve e ghiaccio

Commenta l'assessore ai lavori pubblici, Michele Toaldo: “Questi numeri mettono in evidenza il significativo lavoro svolto dalle squadre di operai e dai tecnici che le coordinano durante tutto l'anno, festivi compresi in città. Ma significativa è anche l'attività di consulenza eseguita sia dai dipendenti comunali, sia dalla Protezione civile se si pensa che nel corso del 2017 sono state ricevute 961 telefonate per informazioni e segnalazioni mentre i cittadini ricevuti sono stati 420, ben 58 in più rispetto allo scorso anno, nonostante le risorse umane disponibili siano le stesse”.

Conclude il sindaco, Marzio Favero: “Si parla spesso del pubblico in modo distorto, comparandolo negativamente con il privato. Il rapporto annuale, invece, dimostra che le nostre maestranze hanno un alto livello di professionalità, efficienza ed efficacia e nulla hanno da invidiare rispetto alle aziende private. I nostri tecnici operai vanno ringraziati per la qualità del lavoro svolto in un contesto peraltro segnato, come è noto, dai limiti di risorse a disposizione nel bilancio comunale. Il loro è un lavoro insostituibile in particolar modo nella manutenzione di una città che ha 50 kmq di territorio. Ma un grazie sentito va anche ai cittadini che quando vedono che c'è un problema, una buca sulla strada o un albero abbattuto o un lampione che non funziona, collaborano attivamente segnalandoci i diversi casi e consentendoci così di intervenire con tempestività”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manutenzioni comunali a Montebelluna, eseguiti nel 2017 quasi 600 interventi

TrevisoToday è in caricamento