Montebelluna, in largo X Martiri parte la sperimentazione del nuovo mercato del pesce

L'assessore Bottin: "La scelta di trovare una nuova location ha a che vedere sia con motivazioni di sicurezza che commerciali. Nel primo caso si tratta di togliere le bancarelle da un’area poco sicura, a ridosso dell’anello viario, e difficilmente accessibile per i pedoni"

MONTEBELLUNA Cambio postazione per il mercato del pesce e la friggitoria. Come anticipato qualche giorno fa, a partire da mercoledì 2 novembre, in via sperimentale per qualche mercoledì, le tre bancarelle del pesce attualmente presenti presso il Mercato del Pesce e le altrettante dedicate alla friggitoria, ora dislocate in più punti (vicino all’ex Pretura, vicino a Piazza Tommaseo e nei pressi dello stesso Mercato del Pesce), saranno riunite in Largo X Martiri.

La sperimentazione viene avviata dopo che lo scorso 19 ottobre era stato eseguito un sopralluogo al quale avevano partecipato l’assessore alle attività produttive del Comune di Montebelluna, Dino Bottin, il comandante della Polizia Locale, Stefano Milani, il dirigente dei lavori pubblici, architetto Roberto Bonaventura, ed i rappresentanti delle associazioni di categoria, Moreno Sartorello per Confesercenti e Nevio Marchesini per Ascom.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La visita ha permesso di individuare in Largo X Martiri la soluzione più funzionale, sia dal punto di vista logistico che igienico-sanitario. “Partiamo mercoledì con questa sperimentazione – spiega l’assessore Dino Bottin -  allo scopo di testare la funzionalità della nuova postazione. La scelta di trovare una nuova location ha a che vedere sia con motivazioni di sicurezza che commerciali. Nel primo caso si tratta di togliere le bancarelle del pesce da un’area poco sicura, a ridosso dell’anello viario, e difficilmente accessibile per i pedoni, spostando i banchi in via Largo X Martiri dove la fruibilità e l’accesso è molto più agevole, essendo, tra l’altro, vicina al parcheggio Sansovino. Nel secondo caso questa soluzione permette di riunire in un’unica area delle categorie merceologiche affini, quali il pesce e la friggitoria, dando un servizio migliore ai clienti. Per l’occasione, mercoledì, sarò personalmente in centro per valutare l’andamento del mercato e l’efficacia dello spostamento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento