rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca Montebelluna / Via Ospedale

Malore in panificio, due anziani intossicati dal monossido di carbonio

L'episodio alle 6.30 da "Andolfato" a Montebelluna in via dell'Ospedale. Sul posto i vigili del fuoco e le ambulanze del Suem 118. Fratello e sorella ricoverati in gravi condizioni presso gli ospedali di Treviso e Montebelluna

MONTEBELLUNA Due anziani, fratello e sorella, sono ricoverati in gravi condizioni presso gli ospedali di Treviso e Montebelluna per una grave intossicazione da monossido di carbonio, provocata dal malfunzionamento di un'impastatrice. L'episodio è avvenuto alle 6.30 del mattino all'interno del panificio "Andolfato" (di proprietà dei coniugi) di via dell'Ospedale, a Montebelluna. I due sono stati trovati privi di sensi: sul posto intervenute le ambulanze del Suem 118 e i vigili del fuoco di Montebelluna. Intervenuti anche i carabinieri. Sull'episodio indaga ora il nucleo Spisal dell'Ulss 2.

L'uomo, Giovanni Andolfato, di 78 anni è ricoverato al Ca' Foncello mentre la sorella, Rina Andolfato, 93enne, è stata portata presso il nosocomio di Montebelluna: gli infermieri del Suem 118 hanno dovuto intubare entrambi e trasferirli poi presso la camera iperbarica di Mestre. Le loro condizioni sono molto gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore in panificio, due anziani intossicati dal monossido di carbonio

TrevisoToday è in caricamento