menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Duello a bottigliate, due nordafricani feriti: cinquanta punti di sutura

Tensione sabato sera a Montebelluna tra il parco Manin e la stazione ferroviaria. Sul posto le ambulanze del Suem 118 e i carabinieri

MONTEBELLUNA Scene da far west sabato sera a Montebelluna tra il parco Manin e la stazione ferroviaria. Ad affrontarsi a calci, pugni e bottigliate sono stati due cittadini marocchini di 28 e 20 anni che, dopo l'intervento dei carabinieri, hanno dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso. Spariti nel nulla i tre connazionali che avevano assistito a questo duello rusticano. A riportare la notizia è il Gazzettino di Treviso in edicola oggi. A scaldare gli animi, secondo quanto accertato, sarebbe stato l'alcool: entrambi i nordafricani avevano alzato un pò troppo il gomito. In tutto i medici hanno dovuto apporre cinquanta punti di sutura al 28enne e al 20enne, feriti con i cocci delle bottiglie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento