menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Duomo di Montebelluna

Il Duomo di Montebelluna

Sacrestano aggredito, rubato cellulare e le chiavi del Duomo

L'episodio domenica alle 6.30 a Montebelluna. Il collaboratore parrochiale, un 70enne, si è rivolto ai carabinieri che sarebbero vicini all'identificazione del malvivente

Si stava recando al Duomo di Montebelluna, per offrire, come di consueto, il suo aiuto per la funzione del mattino, ma è stato derubato delle chiavi d'ingresso dell'edificio sacro e del telefono cellulare che teneva in mano. Brutta disavventura quella vissuta nelle prime ore di domenica scorsa, 9 giugno, dal sacrestano del Duomo di Montebelluna, un 70enne residente in zona. L'episodio è avvenuto alle 6.30 circa in via Monsignor Furlan. L'anziano sacrestano si stava incamminando verso il Duomo quando un uomo gli si è avvicinato e poi parato di fronte, strappando dalle mani del malcapitato telefonino e chiavi. Il misterioso malvivente si è poi dileguato a piedi, facendo perdere le proprie tracce. Il sacrestano, certamente scosso per quanto avvenuto, si è rivolto ai carabinieri del nucleo radiomobile di Montebelluna per denunciare l'episodio. Gli investigatori, grazie alle telecamere di videosorveglianza e alla descrizione fornita dalla vittima, sarebbero vicini all'identificazione dell'autore del furto: si tratterebbe di un cittadino marocchino di circa 30 anni, con vari precedenti alle spalle, irregolare e senza fissa dimora. Nei suoi confronti scatterà una denuncia per furto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Ciclista 45enne travolto e ucciso nella notte

  • Cronaca

    Raid nella notte, macelleria islamica data alla fiamme

  • Attualità

    Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento