menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Shopping su Amazon con il cellulare rubato alla zia, nipote denunciato

Una 45enne di Montebelluna aveva denunciato ai carabinieri di essere stata derubata del suo smartphone: gli investigatori identificano l'autore del furto, un 19enne di Pieve di Soligo

MONTEBELLUNA La scorsa settimana una 45enne di Montebelluna si era rivolta ai carabinieri per denunciare il furto del suo telefono cellulare, del valore di circa mille euro. Le indagini hanno permesso di individuare l’autore del furto: si trattava del nipote della donna, un 19enne, con precedenti di polizia per furti e spaccio di stupefacenti, residente a Pieve di Soligo. Per lui è scattata una denuncia.

Il giovane, dopo avere rubato il cellulare, aveva anche tentato di effettuare degli acquisti sulla piattaforma online “Amazon.it”, utilizzando le app scaricate sul telefono, che però, non andavano a buon fine per mancanza di fondi all’interno delle carte di credito collegate. Concluse le indagini, i militari di Montebelluna, domenica pomeriggio hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione del giovane, riuscendo a recuperare anche la scheda sim del cellulare, che veniva riconsegnata alla legittima proprietaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento