menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermato alla guida montebellunese si finge straniero con patente e carta d'identità false

Il caso è stato portato all'attenzione della Procura che ha convalidato la richiesta di sequestro dei documenti, se ci sarà la conferma scatterà la sanzione nei confronti dell'uomo per il duplice reato di contraffazione

MONTEBELLUNA Nell'ambito delle attività investigative condotte dalla polizia locale di Montebelluna, è stato individuato un duplice reato di contraffazione a carico di un unico soggetto. I fatti risalgono a sabato 27 febbraio quando una pattuglia, nel corso dei normali controlli su strada, ha fermato un uomo alla guida di un auto di proprietà di un cittadino italiano. Alla richiesta dei documenti il conducente ha presentato carta d'identità e patente di guida di nazionalità estera, proveniente da un paese comunitario dell'est europeo.

Un controllo più approfondito da parte degli agenti ha portato alla luce che si trattava di due documenti contraffatti, essendo l'uomo cittadino italiano, residente nel montebellunese. Il caso è stato quindi portato all'attenzione della Procura che ha convalidato la richiesta di sequestro dei documenti che saranno peritati dai colleghi dei Treviso. Se ci sarà la conferma scatterà la sanzione nei confronti dell'uomo per il duplice reato di contraffazione, aggravato dal fatto che il documento d'identità è valido per l'espatrio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento