menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato

Il materiale sequestrato

Sfrecciava con auto di grossa cilindrata, autista "arrotondava" con la cocaina

Arrestato dalla squadra mobile di Treviso un 41enne di Morgano. Sequestrati 12mila euro in contanti e 25 grammi di polvere bianca. A tradirlo lo strano viavai dalla sua abitazione e la sua passione per il lusso

Gli investigatori della Squadra Mobile di Treviso, nei giorni appena trascorsi, hanno individuato e arrestato C.G., italiano, incensurato di 41 anni residente a Morgano. L’uomo era stato notato sfrecciare ad alta velocità a bordo di auto sportive di lusso. La sua condotta di guida disinvolta e la passione per i motori hanno attirato l’attenzione degli inquirenti. Gli accertamenti svolti hanno rivelato che sebbene l’indagato lavorasse come dipendente di una ditta di autotrasporti, non poteva disporre delle risorse sufficienti ad acquistare e mantenere i suoi bolidi. Sulla scorta di tali elementi, le indagini svolte dalla Squadra Mobile hanno verificato la presenza di un andirivieni fugace, quanto sospetto, di numerosi soggetti presso l’abitazione di famiglia del quarantunenne.

Ritenuta la possibilità che fosse in atto un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, gli uomini della Squadra Mobile hanno eseguito una perquisizione della dimora del sospettato, sequestrando 25 gr. di cocaina, oltre al classico “kit dello spacciatore” quale bilancini, vario materiale per il confezionamento di stupefacente, nonché la somma di 12.500 euro in contanti in banconote di vario taglio, probabile profitto dell’attività delittuosa. Dopo l’arresto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento