Rapina al distributore di sigarette, bandito incastrato dalle telecamere

L'episodio risale al 14 agosto a Moriago della Battaglia. Denunciato dai carabinieri della stazione di Col San Martino un marocchino di 20 anni

Unìimmagine del video delle telecamere

I carabinieri di Col San Martino, al termine di una lunga indagine, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Treviso per rapina, un marocchino di 20 anni, E. B., residente a Pieve di Soligo, disoccupato e pluripregiudicato. L’episodio risale alla sera del 14 agosto a Moriago della Battaglia, in via Brigata Mantova, quando E.B., dopo aver avvicinato un giovane del posto, intento a prelevare le sigarette presso un distributore automatico, gli ha afferrato con violenza il braccio sinistro, portandoglielo dietro la schiena e, con mossa fulminea, lo ha rigirato in avanti strappandogli di mano il portafogli impossessandosi così della somma di 45 euro in contanti contenuta all’interno, e successivamente è fuggito a piedi.

L’identificazione del malfattore è avvenuta grazie alla descrizione da parte della vittima ed all’acquisizione delle immagini di videosorveglianza riprese dagli impianti di sicurezza presenti in zona (nella foto in allegato si vede la vittima intenta a prelevare le sigarette ed alle sue spalle, con la maglietta a sfondo chiaro, E.B. che si avvicina prima di commettere la rapina).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

Torna su
TrevisoToday è in caricamento