Ancora bocconi avvelenati all'incrocio: dopo Maya perde la vita anche Molly

E' successo nelle scorse ore a Caerano San Marco. Il boccone sarebbe stato lasciato di nuovo nel parchetto tra via Corazzin e via Reginato

In foto la piccola Maya deceduta nei giorni scorsi

Due casi di cani morti avvelenati nelle ultime settimane. Questo quanto sta succedendo nel parchetto all'incrocio tra via Corazzin e via Reginato a Caerano San Marco, dove qualche persona senza cuore ha sparso per la zona dei bocconi avvelenati così da uccidere sia gatti e cani che passano nell'area, con o senza padroni. Nelle scorse ore, ovvero nella giornata di venerdì, a perdere la vita è stata Molly, una cagnolina che dopo aver ingerito uno dei bocconi durante la sua classica passeggiata con la padrona, ha subito il cedimento prima delle gambe e poi di tutto il sistema vitale, tanto da entrare in coma prima di morire tra le braccia di un veterinario. La padrona di Molly è ora sotto choc e a stento riesce a mangiare a causa della scomparsa della sua amata amica a quattro zampe. Un caso, quello di Molly, purtroppo non isolato in quanto nello stesso punto lo scorso 20 dicembre era morta per la stessa causa anche la cagnolina Maya, ma i residenti parlano anche di strane sparizioni di gatti, probabilmente morti anche loro per i bocconi avvelenati. Del fatto sono state informate anche le forze dell'ordine e i veterinari della zona, nella speranza che si riesca quanto prima ad individuare il colpevole di tali azioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento