rotate-mobile
Cronaca Caerano di San Marco / Via Corazzin

Ancora bocconi avvelenati all'incrocio: dopo Maya perde la vita anche Molly

E' successo nelle scorse ore a Caerano San Marco. Il boccone sarebbe stato lasciato di nuovo nel parchetto tra via Corazzin e via Reginato

Due casi di cani morti avvelenati nelle ultime settimane. Questo quanto sta succedendo nel parchetto all'incrocio tra via Corazzin e via Reginato a Caerano San Marco, dove qualche persona senza cuore ha sparso per la zona dei bocconi avvelenati così da uccidere sia gatti e cani che passano nell'area, con o senza padroni. Nelle scorse ore, ovvero nella giornata di venerdì, a perdere la vita è stata Molly, una cagnolina che dopo aver ingerito uno dei bocconi durante la sua classica passeggiata con la padrona, ha subito il cedimento prima delle gambe e poi di tutto il sistema vitale, tanto da entrare in coma prima di morire tra le braccia di un veterinario. La padrona di Molly è ora sotto choc e a stento riesce a mangiare a causa della scomparsa della sua amata amica a quattro zampe. Un caso, quello di Molly, purtroppo non isolato in quanto nello stesso punto lo scorso 20 dicembre era morta per la stessa causa anche la cagnolina Maya, ma i residenti parlano anche di strane sparizioni di gatti, probabilmente morti anche loro per i bocconi avvelenati. Del fatto sono state informate anche le forze dell'ordine e i veterinari della zona, nella speranza che si riesca quanto prima ad individuare il colpevole di tali azioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora bocconi avvelenati all'incrocio: dopo Maya perde la vita anche Molly

TrevisoToday è in caricamento