Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

A portarla via alla vita, forse, una forma acuta di leucemia. Lascia nel dolore mamma Carmen, papà Walter e l'amata sorellina Alessia

La piccola Nicole Volpato

Una vita spezzata troppo presto, nel fiore degli anni. Nicole Volpato, 12enne studentessa di Monastier, si è infatti spenta quasi all'improvviso a causa di una malattia fulminante, forse una forma di leucemia acuta. Venerdì pomeriggio, infatti, il cuore della bambina si è fermato per sempre dopo cinque giorni di ricovero tra l'ospedale Ca' Foncello di Treviso e l'ospedale di Padova dove i medici hanno tentato di tutto per salvarle la vita, purtroppo senza riuscirci.

Tutto era iniziato una decina di giorni fa con un po' di febbre dopo l'estrazione di un dente ma, come riporta "il Gazzettino", nonostante la somministrazione di antibiotici, le sue condizioni sono velocemente peggiorate, tanto da richiedere un ricovero urgente in ospedale. Un tentativo rimasto vano visto che poi il destino ha deciso di richiamare a sé Nicole, lasciando quindi nel dolore mamma Carmen Marchese, il papà Walter Volpato e l'amatissima sorellina Alessia, più piccola di lei di due anni e mezzo. La notizia della sua scomparsa ha subito stretto tutta la comunità locale intorno alla famiglia, ricordando Nicole come una ragazzina sempre solare, studiosa e disponibile con tutti. In ogni caso, il rosario in sua memoria sarà celebrato martedì alle ore 20 presso la chiesa del paese, mentre per il successivo funerale la famiglia chiede non fiori ma bensì offerte da donare al reparto di Pediatria dell'ospedale padovano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cattura-15-25

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

  • Scivola e batte la testa dopo un volo di 13 metri: muore a 21 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento