Cronaca

Trovata morta la ragazza scomparsa da Erto: corpo in altura

Si erano perse le sue tracce da mercoledì mattina dopo che aveva lasciato l'abitato di Casso. Sul posto i soccorsi del Veneto e del Friuli

Un'immagine delle ricerche

RONCADE Poco prima delle 9 di venerdì è stato ritrovato il corpo senza vita della giovane escursionista scomparsa mercoledì, la 30enne Sara Camolese, dopo essere partita in mattinata da Erto per un giro in montagna. I soccorritori stanno provvedendo in queste ore al recupero della salma in una zona in quota tra il piccolo abitato e Casso.

La ragazza, guida del CAI residente a Roncade, era stata vista in zona per l'ultima volta mercoledì mattina alle 11 dopo aver lasciato l'abitazione di famiglia in montagna. Purtroppo però non aveva dato alcuna indicazione di dove stesse andando e al momento della scomparsa il telefono risultava spento, tanto che i soccorritori hanno avuto molte difficoltà nel trovare il corpo della giovane. Nelle ricerche sono comunque intervenuti sia i soccorsi alpini friulani che veneti, oltre all'elisoccorso e ai cani molecolari. Sarà ora compito dei medici stabilire le cause del decesso, ma per ora ogni ipotesi è aperta: si va dallo sfortunato incidente, al suicidio fino ad un malore improvviso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovata morta la ragazza scomparsa da Erto: corpo in altura

TrevisoToday è in caricamento